lunedì, agosto 30

Cartografia Garmin


Vediamo un po'  il panorama cartografico digitale , con particolare attenzione a cosa si può trovare attualmente sul mercato. In questo articolo vedremo che cosa offre a livello topografico per la nostra zona un'azienda leader del settore, la Garmin.




 Trekmap Italia

Il prodotto di punta e più aggiornato in assoluto sono le Trekmap Italia poichè uscite in commercio ai primi di giugno.
TrekMap Italia, la nuova carta digitale dei sentieri, sostituisce sia la Land navigator sia le TrekMap Regionali, diventando la cartografia di riferimento per soddisfare al meglio le esigenze di tutti gli appassionati della vita all’aria aperta. 

Oltre alla base topografica completa e dettagliata dell’intero territorio italiana, questa cartografia include ora il dettaglio dei sentieri e dei percorsi ciclabili, per un’area pari a circa un terzo della nazione. I tracciati escursionistici e ciclabili sono localizzati soprattutto al Nord, ed includono la quasi totalità dell’Arco Alpino, proseguendo verso Sud lungo gli Appennini fino all’Umbria inclusa.

A dire il vero sostenere che sostituisce le trekmap regionali è un azzardo!!!! Ma gli sviluppatori di Garmin se lo sono fatti un giretto anche solo immaginario, ad esmpio da San Giorgio verso il Pertica utilizzando questa mappa? Probabilmente no perchè altrimenti si sarebbero accorti che hanno tolto dei sentieri che nelle Trekmap regionali erano ben presenti.
Qui vedete un dettaglio della zona Passo Malera - rifugio Pertica, a sinistra le Trekmap Italia a destra le vecchie Trekmap Garda Dolomiti con i snetieri presenti.






Trekmap Gold Garda Dolomiti

Il prodotto TrekMap® Gold Garda Dolomiti è stato realizzato utilizzando i dati estremamente accurati di 4LAND™ Alpine Cartography, un'azienda moderna e tecnologica dedicata a progetti di alta qualità nell'ambito cartografico. I dati forniti da Nature Dynamics sono stati rielaborati utilizzando la tecnologia Garmin, per ottenerne la totale compatibilità con gli strumenti GPS. E' caomparabile ad una cartografia cartacea in scala 1:5000 con i sentieri, le linee di quota, l’idrografia, le cime delle montagne, i rifugi, la toponomastica e tante altre informazioni di estrema importanza. Informazioni preziose se non addirittura fondamentali per gli amanti dell’escursionismo, sia a piedi che in mountain bike.
Purtroppo il deficit di queste carte regionali è la mancanza di copertura per la zona sud della Lessinia, ve ne sarete accorti dall'immagine precedente di confronto con le Trekmap Italia.
Qui vedete le zone di  copertura

















Trekmap Transalpine

Primo prodotto transnazionale topografico europeo, copre una delle zone più belle del mondo: l’Arco Alpino. La copertura comprende la Germania del Sud, l’Italia del Nord, e parte di Svizzera, Austria e Slovenia, ed oltre a fornire una completa descrizione topografica del territorio include le piste ciclabili ed i sentieri di Germania, Austria ed Alto Adige, compreso il famoso percorso "E5" da Costanza a Verona. 

La zona copre Austria, Germania del Sud, Italia del Nord, Svizzera e Slovenia Occidentale con curve di livello a 25 m e quote geografiche.
Calcolo automatico del percorso su strade, sentieri e percorsi ciclabili. 
con punti di interesse escursionistico: rifugi, passi e cime, con quota, con funzioni di ricerca.
Include inoltre il modello digitale di altimetria (DEM) che permette la visualizzazione dello sfumo altimetrico e del profilo altimetrico dei percorsi nel PC e nei GPS compatibili.




Land Navigator 

E' stato il primissimo prodotto topografico della Garmin per l'Italia ed è stato sotituito dalle Trekmap Regionali e ora dalle nuove Trekmap Italia.  Ha le curve di livello ogni 50 metri, contiene l’intera idrografia del nostro paese e fornisce indicazioni precise sui principali rifugi alpini. Le Land Navigator Italia non contengono i sentieri ma sono in grado di offrire una base cartografica topografica in tre dimensioni con sfumo altimetrico.